Meringhe


Mentre porto avanti i miei (tanti) lavori che ho iniziato in una sorta di frenesia compulsiva anche in cucina è tornata la creatività e la curiosità.
Il Cremon Tartaro è l'artefice di tanta rigonfia e lucente (e soda) bellezza!
Le meringhe sono buone ma troppo friabili, credo che il problema è tutto nella quantità di zucchero da aumentare, quindi!


INGREDIENTI
6 albumi (un poco vecchi a temperatura ambiente)
250 gr di zucchero a velo
cremon tartaro


ESECUZIONE
Iniziare con una velocità modesta a montare gli albumi, devono incorporare aria, questo per 5 min. Aggiungere un cucchiaino di cremon tartaro e aumentare la velocità del robot gradualmente fino ad arrivare al massimo, aggiungere gradualmente lo zucchero senza fermare mai il robot. Facciamo montare per almento 15 minuti, mettere il composto nel sac a poche e dopo aver foderato le placche del forno con carta formare le meringhe.
In forno a 120° per circa 90 minuti, più le meringhe sono piccole e meno devono cuocere.

°*°
Devo assolutamente migliorare con il sac a poche.
Share:

11 commenti

Simo ha detto...

Ne ho tanto sentito parlare di questo cremor tartaro, ma non l'ho mai provato...beh, a me dalla foto però sembrano superbe!

Viola ha detto...

Io c'è nel cassetto in cucina da una vita e non l'ho mai usato ihihiihhi.
Buone le meringhe,con tanta panna o con la crema!!!!!!!
Bacetti
Viola

giulia ha detto...

Che meravigliaaaaaa!!!
W il cremor tartaroallora!!
Un abbraccio!
Giulia

cali ha detto...

ciao giuliana e bentornata.
io il cremor tartaro lo uso per preparare un dido casalingo, profumat e innocuo, molto morbido e adatto ad un bimbo piccolo come il tuo ( e il mio...)
se ti interessa scrivimi stefcarenini@tiscali.it
non voglio inasarti i commenti se non ti interessa.
meringhe strepitose

Manuela ha detto...

Anche io non ho mai usato il cremor tartaro, ma le meringhe le faccio mettendo nella stessa quantità, albume e zucchero a velo, e prima di incorporare lo zucchero aggiungo un goccio di succo di limone per sgrassare il gusto, è un piacere veder montare a neve ferma gli albumi!
Buona serata
Manuela

Grazia ha detto...

sono cosi' belle che sembrano finte...
Ciao
Grazia :)

La stanza di Miss Lizzie ha detto...

Mhh..buone e belle...

Ann@ccì ha detto...

Io al posto del cremor tartaro uso qualche goccia di limone e il risultato è il medesimo!!

quanto son buone le meringhe per accompagnare il gelato al limone....

:)

Di Cuore ha detto...

@ Viola

sarà scaduto allora :)!
Bentornata Viola!

@ cali

mi interessa si, si!!!

@ Manuela

e vengono friabili?

cali ha detto...

100 gr. di sale fino
200 gr. di farina bianca 00
1 busta di cremor tartaro
1 bustina di vanillina, giusto per
il profumo, o di altra essenza se preferisci
1 cucchiaio d'olio
coloranti alimentari
acqua circa mezzo bicchiere, ma serve solo un pò d'occhio per aumentare o diminuire in base alla consistenza
metti tutto in una pentola antiaderente e mescoli finché viene una palle gommosa, circa un paio di minuti.
la lavori con le mani quando è ancora bella calda e poi è pronto.
la prima volta me ne è venuto una montagna, ora io divido per quattro le dosi e uso 4 coloranti diversi così le mie pesti hanno più colori contemporaneamente, e così poi è più divertente toglierlo dai mobili e dal pavimento...

"RoseRosa" ha detto...

@ cali

grazie, presto la proverò!

© . | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig