"Tarte rose (di pesche) e frangipane"












Sono passate solo poche ore, no in effetti sono già giorni che da queste parti è passata una tromba d'aria,
 che ha divelto case e navi, 
buttato giù quello che poteva buttare giù e quello che voleva rimanere
giù è cominciato a volare lontano...











Sembra un ottimo sipario a quest'estate,
un po' pesante per me, 
e non solo per il caldo (...) 
Però, ora, che tutto è passato e non solo la tromba
d'aria mi sento meglio e mi sento pronta
ad affrontare un nuovo e impegnativo anno
(nuovo)











Come un piccolo curioso, appena pronta la frangipane,
non mi ricordo nemmeno quanto tempo che volevo farla (?),
con il dito indice sono andata ad assaggiarla,
troppo dolce ho precocemente  pensato..
Ma poi non sai che c'è la pasta brisè che non ha zucchero,
e le pesche che vanno così come sono..
Un equilibrio di sapori celestiali,
^^
aimè!












Per questa tarte avrete necessariamente bisogno di un una teglia
col fondo amovibile e si un po' di pazienza
per creare le rose.









Ho tagliato sottili fette di pesche che poi ho arrotolato
su se stesse, non importa come lo farete,
verrà sempre benissimo con un effetto
quasi reale.
Va in forno a 170 gradi per 45 minuti,
ho tenuto la teglia coperta con un foglio di carta forno per non far bruciare le pesche.
Conservare in frigo, il giorno dopo,
se ci arriva, è ancora più buono...........










Share:

11 commenti

Filomena ha detto...

cara, prima o poi la proverò....esteticamente è di grande effetto....devo trovare prima una teglie rettangolare con fondo amovibile .....pensi che anche con le mele possa essere buona?...come sempre le tue foto sono tanto magiche

Ps le 3 uova della frangipane è da mettere sia bianco che rosso?

"di cuore" ha detto...

Ciao Filomena!!

Non è difficile trovare queste teglie io l'ho presa dagli occhi a mandorla ^^

Sai che ero partita per farla con le mele, la fruttivendola me le aveva spacciate per mele nuove, tornata a casa ho notato che di mele nuove c'è ne erano poche :( che arrabbiatura!!

Poi per caso mi è venuta l'idea che potevo provare con le pesche, in effetti è anche meglio perchè le mele hanno bisogno di una cottura in padella con un po' di acqua e zucchero prima, invece le pesche sono maggiormente malleabili.

Si le uova sono intere. Grazie per i complimenti!

G.


le Frufrù ha detto...

Che meraviglia GIuliana! Adoro la torta con crema frangipane. Meditavo di farla con banali mele. Ora vedo la tua e no, proverò con le pesche. Che meraviglia, ogni fetta è perfetta! Fatta col cuore... si vede ! :)

ps... proverò dagli occhi a mandorle miei grandi fornitori per lo stampo!

Spilliepennelli ha detto...

Deve essere tanto buona quanto bella! Peccato non poterla assaggiare :-)

Sara

Cuoca Pasticciona ha detto...

Bellissima e buonissima. Come sempre realizzi degli ottimi manicaretti,complimenti :)
http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

Rosamerliza ha detto...

Faccio i dolci classici come il ciambellone... qualche torta collaudata .. non mi avventuro mai!!
Mi piacerebbe, però, imparare a fare i dolci con la tua stessa passione!!
Grazie per condividere il tuo stato d'animo dopo il passaggio della tromba d'aria!
Rosa

~ Inco ha detto...

Ottima ottima e ancora ottima! :)
Sai che la adoro? E' divina.
Buonissima, mi pace tanto..amo le pesche!!
Un abbraccio e buona giornata
Inco

craftpatisserie ha detto...

Ciao Giuliana, davvero complimenti per la tua torta e le tue foto meravigliose!

Paneperituoidenti.it ha detto...

Ciao, Giuliana!!!

Com'è curato, questo blog! E le ricette, poi... una meglio dell'altra.
Mi unisco con entusiasmo ai tuoi fans!
Spero di ricevere presto una tua visita al mio www.paneperituoidenti.it.
Se poi vorrai anche diventarne "amica", ne sarò onorata...

Bacioni.

Valeria

Beatrice Rebasti ha detto...

Ciao! Le tue foto sono così pure ed essenziali che solo guardarle mi rilassa!! Complimenti per il tuo blog, è davvero stra-bello!! Mi unisco volentieri ai tuoi lettori e se ti va ti aspetto anche da me!!
Buona giornata, Bea

Luna C ha detto...

perfetto ho appena comprato una teglia così ad Amsterdam e cercavo una ricetta per metterla subito alla prova...grazie della felice ispirazione!



© . | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig