brioche allo yogurt






















Ormai la fioritura sembra già un ricordo, la primavera che ritorna, la vita che risorge, il profumo, lo stupore.. ogni anno è una gioia che si rinnova, improvvisa e nuova. 
Le rondini già volano allegre e indaffarate e per noi che viviamo sul mare la stagione delle infradito e costume è vicinissima, già ora ci affacciamo sulla spiaggia a bagnare i piedi bianchi nell'acqua gelida.
I giri in bici, l'aria sul viso, quella sensazione di leggerezza e libertà... la voglia di stare fuori, il sole fino a tardi,
le insalate,  bentornata primavera!





















Sapete che ormai sono nel vortice dei lievitati,  per noi qui sono diventati un abitudine, ma mi rendo conto che sto diventando monotematica. Ho chiesto su fb se c'era qualcuno che gradiva un ennesima  brioche, un po' temendo la risposta a dire il vero, per fortuna ho avuto delle risposte entusiaste ^^ così spero di fare cosa gradita.
La brioche che vi propongo è davvero una delizia, leggera ma buonissima! E' molto leggera perchè ha poco burro e poco zucchero.
Io l'ho fatta con lo yogurt fatto in casa dello scorso post. ^^  Super super buonissima, l'ho dovuta rifare di fretta!


















ingredienti




250g di farina 00
250g fi farina manitoba
12g di ldb
1 uovo
50g di burro t.a. 
200 ml di latte
125 ml di yogurt al naturale fatto in casa  ( o compatto magro)
60g di zucchero (o 120g di miele millefiori)
una presa di sale
vaniglia q.b.




















esecuzione





Impasto a mano e cottura in pentola fornetto
In una terrina capiente miscelare le farine con lo zucchero, sciogliere il lievito nel latte versarlo nella terrina insieme all'uovo allo yogurt e al resto degli ingredienti,  con le fruste a spirale impastare fin quando gli ingredienti non saranno assorbiti dalla farina e poi rovesciare il tutto su un piano di lavoro e continuare a impastare fin quando non diventerà bello liscio e non appiccicherà. 
Mettere a lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido e coperto da uno strofinaccio.
Imburrare e infarinare la pentola fornetto con pangrattato, riprendere l'impasto e lavorarlo brevemente.
Formare un salamottone, dividere l'impasto in 6 parti uguali con le quali formiamo delle palline che poi mettiamo nella pentola, una accanto all'altra,  a lievitare fino al raddoppio.
Spennellare di latte e cuocere a fuoco basso nel fuoco piccolo per circa 1 ora e 10 minuti.































Share:

17 commenti

Anto ha detto...

Buongiorno Giuliana questa brioche la faccio stasera ho proprio voglia di usare il mio fornetto e di rilassarmi con questa ricetta slurp!!! Anto

"di cuore" ha detto...

Buon giorno Anto!
Essi devo dire che è rilassante davvero mettere le mani in pasta! 😀

gilda ha detto...

Splendide immagini che rendono bene l'idea
di questo splendido dolce..
Sicuramente buonissimo e profumatissimo!!
Insomma ... da fare ^___*
Se ci riuscirò ti farò sapere!
Un abbraccio
Gilda

Veronica ha detto...

Ciaoo le tue ricette uno splendore :) ti volevo chiedere ma se decidessi di usare la plantaria, uso il gancio da subito oppure la frusta k? grazie mille :)
un abbraccio

BU ha detto...

Non mi stancherò mai delle tue foto, dei tuoi pensieri chiari e delle infinite versioni delle tue meravigliose brioches! Grazie Giuliana, sei divina!

"di cuore" ha detto...

Veronica mi piacerebbe poterti rispondere in modo competente ma io non ho la planetaria! :(
Però secondo me come la fai viene bene che le mie ricette sono facili facili! ;)

Anonimo ha detto...

Ciao Giuliana,
io non ho la pentola fornetto, nel forno normale quali sono i tempi di cottura della Brioche?
Garzie
Zak

"di cuore" ha detto...

@Zuk

Ciao Zuk!
Io lo cuocerei a 170-180 per 35-40 minuti quando vedi che è bello dorato fai la prova stecchino, metti in forno un piccolo pentolino con acqua questo aiuterà a rendere la brioche morbida morbida.


@Bu

grazie!
tu sei divina e mi manca la tua cucina e le tue spettacolari foto, per favore torna!

G.

Lizzy ha detto...

Che bel blog Giuliana, complimenti!
le tue foto sono magiche! :)

Giovanna Satta ha detto...

ciao vi seguo e sono veramente incantata dalle vostre ricette voglio provare le brioche allo iogurt le farò cuocere in forno spero bene grazie

Claudia Righi ha detto...

Che meraviglia Giuliana! mi sembra di sentire il profumo di questa bontà... vorrei provarla ma non ho il fornetto, seguo le indicazioni che hai dato a Zuk!!!! Grazie e tantissimi complimenti x tutto quello che fai! Un abbraccio Clo

helena frontini ha detto...

Cara Giuliana, questa me la posso permettere, visto che ha pocco burro. Grazie. Buona serata.

Simo ha detto...

soffice, impalpabile, in una parola...meravigliosa!
Voglio farla anche io...è troppo che coi lievitati non mi cimento!
bacioni

"di cuore" ha detto...

@Claudia Righi

Grazie gentilissima ^^

@Helena Frontini

Ha poco burro ma è super buonissima!

@Simo

Se la fai fammi sapere ^^


Giuliana

Tulla ha detto...

Questa brioche ha davvero un aspetto meraviglioso! E' soffice come una nuovola! E l'ultima foto è bellissima!!!
:)
Tulla

Valentina Grossi ha detto...

Diametro del fornetto?posso usare lo yogurt di soia?

"di cuore" ha detto...

@Valentina Grossi

il diametro è 26 e si puoi usare lo yogurt di soja :)

G.

© . | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig