domande frequenti sulla pentola fornetto e consigli per la cottura




















Ho elencato di seguito alcune domande con  relative risposte che spesso mi vengono fatte sulla pentola fornetto, di seguito anche alcuni consigli spero utili per una cottura ottimale :-)





















domande frequenti FAQ




1. la pentola fornetto cosa è?
   È una pentola che va sul fuoco (a gas) e cuoce come un forno è dotata di  coperchio e uno    spargifianna la sua forma è a ciambella.
 2.cosa ci posso cuocere?
  Un po' tutto dal dolce al salato, il limite è la nostra fantasia 




















3. dove la posso trovare?
   Nei mercati, nei casalinghi ben forniti, punti vendita Maury's, ipermercati, amazon e ebay.
4. quale marca e misura mi consigli? 
   Ho un pardini da 24 ed è davvero ottimo ma anche la sotto marca comprata da maury's ad un prezzo      nettamente inferiore (8 euro) fa bene il suo lavoro. Il 24cm è ottimo per i dolci e il 28 per i salati e          mono porzioni (che spessissimo faccio) nella pentolina si può inserire uno stampo più piccolo.
5. perché preferirlo al forno tradizionale?
   La texture dei dolci cotti in pentola fornetto è spettacolare, soffice soffice,  è da non sottovalutare il          risparmio  energetico rispetto al forno elettrico (ho un forno da 90 cm )





















consigli per la cottura



  1. La pentola deve essere sempre usata con lo spargifiamma (che si posa direttamente sul fuoco, la pentola va sopra)  in dotazione, a dire il vero io ne uso anche due sovrapposti, fondo bruciato non ti temo ;-) al primo utilizzo deve essere lavata e con della carta casa imbevuta di olio strofinata energicamente, più volte, con olio.
  2. Cosa importante durante la cottura non aprire mai il coperchio per i primi 40/50 m. soprattutto in caso di dolce che sono sensibili alle variazioni di temperatura.
  3. La fiamma tasto dolente per molte che non riescono a trovare la giusta intensità, alta brucia, bassa non cuoce mai... bisogna armarsi di santa pazienza e trovare la giusta intensità, alzando di poco alla volta la fiamma fino a trovare quella giusta. Io mi trovo benissimo così; per i dolci fuoco piccolo, quello del caffè e fiamma bassa, non mi interessa se i tempi si allungano un po' preferisco ottenere un ottimo prodotto con tempo lungo. Per i salati fuoco piccolo fiamma alta, non vale regola del non alzare il coperchio.
  4. Si può controllare la cottura attraverso i forellini del coperchio, con uno spaghetto crudo se esce pulito è pronto, controllare comunque che la superficie sia dorata a sufficienza a volte potrebbe volerci qualche minuti di più, non avere fretta è buona regola con la pentola!
  5. Lasciare raffreddare il dolce nella pentola e poi sformarlo.
  6. Prendevi tutto il tempo necessario, non è una cucina veloce, ci vuole calma e non scoraggiatevi al primo insuccesso, vedrete col tempo riuscirete ad ottenere belle soddisfazioni.
























Spero che questo post possa essere d'aiuto :-) se avete delle altre domande non esitate a chiedere, sarò felicissima di rispondere :-)
















Share:

27 commenti

Chiara Setti ha detto...

È da tempo che osservo i tuoi post e le magiche creazioni che fai con questa pentola..adesso mi hai proprio convinto...la prendo!!!! :-)

Loretta C ha detto...

Ciao. Uso anch'io la pentola. E provo anche le tue magnifiche ricette!!
Vorrei sapere: tu usi la carta forno?
Io la uso , ma i dolci prendono forme strane. Tu come fai?
Grazie e continuerò a seguirti.

"di cuore" ha detto...

:-) juppyyyyyy!!!

"di cuore" ha detto...

@Loretta C

La carta forno per i dolci la uso poco perchè come dici tu prendono forme strane, basta imburrare abbondantemente e infarinare ;-) alcune volte però se proprio necessario perchè già so' che il dolce si attacca facilmente taglio la carta forno a misura della pentola, in particolare del fondo :-)
Grazie per seguirmi ne sono felicissima!

Giuliana

Simo ha detto...

grazie per tutte le info! Anche io con la regolazione della fiamma all'inizio ho avuto qualche problema, ma poi ho trovato la giusta dimensione ;)
Bacioni

"di cuore" ha detto...

@Simo

Con ottimi risultati:-()

Giuliana

ClaMa ha detto...

Ciao Giuliana! Complimenti x il tuo blog dai sempre tanti bei consigli e ricette! Vorrei chiederti una cosa nn capisco perché ogni volta che utilizzo la pentola fornetto mi si brucia sempre la parte sotto dei dolci...cosa sbaglio? In genere metto carta da forno...

"di cuore" ha detto...

@ClaMa

Ciao :-)
Quando si brucia il fondo l'unica via è abbassare il gas, se ne hai un secondo puoi sovrapporre due spargi fiamma io ora lo sto facendo sempre e devo dire che funziona!

G.

ClaMa ha detto...

@dicuore
Ti ringrazio x il consiglio...proverò sicuramente! Ti farò sapere 😉 PS:a breve voglio provare la tua ricetta dei cornetti 😋😋😋
A presto 😘

emanuela bonini ha detto...

Grazie mille per questi preziosissimi consigli! Appena posso compro la pentola fornetto perchè voglio sperimentare le tue fantastiche ricette.
Emanuela

carmela ha detto...

Ciao e da tempo che volevo scriverti mi piace molto il tuo blog complimentissimi.Vorrei una foto della tua pentola fornetto perche ancora non ho capito com e bacioni bacioni`(*∩_∩*)′

Sjlvie.p@gmail.com ha detto...

Ciao Giuliana , oggi ho provato per la prima volta la pentola fornetto , la cottura è stata lunghissima e purtroppo quando volevo sfornare la torta mi si è rotta .......mi si è attaccata sul fondo anche se l'avevo imburrata infarinata.....

mamma danda ha detto...

Ciao Giuliana,mi presento: sono Wanda del blog "mamma mi dai un foglio". Seguo il blog di Elisabetta "Bimbumbeta" e stamattina leggo il suo post sul ciambellone fatto col fornetto versilia. Non credo ai miei occhi!! E' da giorni che giro nel web alla ricerca di consigli sull'utilizzo! L'ho acquistato perchè la mia mamma mi dice sempre che sua zia faceva i dolci con questa magica pentola! E siccome ....a me non riescono mai i dolci nel forno....il risultato è osceno, dopo aver sprecato tanta corrente, ho deciso di comprare questa pentola e specializzarmi con questa! Gli unici dolci che riesco a fare bene nel forno sono i biscotti e le crostate! :) :) Quindi mi aggiungo subito ai tuoi lettori fissi e ....inizio a imparare!! Grazie mille!

Miah ha detto...

Ciao grazie di avermi fatto scoprire il fornetto!!! Volevo chiederti come dovrei fare, io ne ho uno da 26... Cone posso calcolare i tempi di cottura e proporzioni degli ingredienti?

"di cuore" ha detto...

@Miah

Se vuoi che il ciambellone risulti bello alto ti basterà aumentare le dosi delle mie ricette in un terzo, per i tempi di cottura si allungheranno solo di pochi minuti.

Giuliana

Anna Giastri ha detto...

Ma i residui della combustione del gas non viene assorbito dai cibi...?

Barbara bio ha detto...

Ma quindi si può rivestire di carta forno? Magari bagnata e strizzata in modo che la torta non prenda strane forme. . Grazie

"di cuore" ha detto...

@Barbara Bio


Si certo :-)

G.

"di cuore" ha detto...

@Anna Giostri

ho chiesto ne il gruppo FB 'il forno sul fornello' e il risultato della discussione è stato che il gas potrebbe rilasciare sostanze nocive, mentre il metano no!
Ormai si usa quasi sempre il metano, almeno credo.
Comunque grazie per la domande interessante che ha generato una bella discussione, se vuoi vieni nel nostro gruppo.


G.

Anna Giastri ha detto...

È da tempo che cerco una risposta a questo mio quesito. Fin'ora non avevo mai avuto risposta. Grazie.
Penso che anch'io acquisterò il forno versilia.
Entrare ne vostro gruppo, perché no...
Grazie

paola ha detto...

ho bisogno di risolvere un problema relativo alla cottura con forno versilia: risulta sempre bruciata la parte interna intorno al foro dello stampo anche se metto la temperatura molto bassa.
come posso fare per risolvere questo problema?


"di cuore" ha detto...

@paola

l'ideale è il doppio spargi fiamma e il fuoco piccolo con la fiamma al minimo.

Giuliana

Manuela Milesi ha detto...

Ho provato oggi per la prima volta il fornetto. Il ciambellone è magnifico. Grazie dei consigli

Anonimo ha detto...

Ciao Giuliana e ciao va tutte! Ho acquistato anche io il fornetto però riscontro, come altri, un problema relativo alla cottura poiché il dolce si bruciacchia intorno al forno e sul fondo. Proprio ieri pensavo ad un doppio spargifiamna, ma quale? Io ne posseggo uno a croce e una retina larga e tonda (in effetti è un paraschizzi x frittura)...quale Mi consigliate? Vi ringrazio fin d'ora x le risposte! Michela

Anonimo ha detto...

Ciao Giuliana e ciao a tutte! Ho anche io un problema di cottura col Versilia: dolci ottimi se non fosse x il bruciaticcio intorno al foro e sul fondo! Al doppio spargifiamna ho pensato ieri, dopo aver sfornato il ciambellone,ma la domanda É? Quale tipo di spargifiamna uaare insieme a quello in dotazione? Io ho retina retina paraschizzi e uno a croce, di ghisa presumo...quale può andare bene? Grazie mille

Anonimo ha detto...

Il ciambellone a me è venuto alto, ben lievitato, ma la superficie superiore è incolore. Dove ho sbagliato? Per favore potresti dirmi come fare?

"di cuore" ha detto...

@Anonimo

si prova ad aggiungere uno spargi fiamma a retina anche se sarebbe meglio un altro uguale da sovrapporre :)

@Anonimo

Quando la base è bruciata non c'è scampo la fiamma è troppo alta!
Prova ad abbassare il gas e se lo hai ad aggiungere un secondo spargi fiamma.

Giuliana

© . | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig