la focaccia e i panini semi integrale allo yogurt


















Ho avuto in regalo la ricetta da Lorenza la trovate su instagram con il nick-name di 'lullitwiggy'  seguitela per ammirare le sue foto bellissime di paradisi che visita..
La ricetta la riporto praticamente pari pari a come me l'ha passata Lorenza,  ho pensato però di prepararci una focaccia con una  metà dell'impasto ed il resto dei panini, se invece volete potete cuocere tutto in un unica soluzione nella pentola fornetto come ha fatto lei qui.
Questa ricetta ha saputo toccare alcune corde, quelle emotive-gustative,  io mi sono emozionata :-) cavoli che roba buona!!    Dire che ne sono entusiasta è poco. La focaccia sprigiona bontà ad ogni morso, alta, morbida, soffice, golosa, non se ne ha mai a sufficienza..  
Stesso entusiasmo per i panini  che hanno cotto nella pentola fornetto, vi invito a provare questo impasto di una semplicità disarmante  che però regala un prodotto finito di particolare pregio.
Impasto a mano, cottura in forno statico per la focaccia e in pentola fornetto da 28.


















ingredienti



250g di farina integrale
250g di farina manitoba 
2 cucchiaini rasi di sale
3 cucchiai di olio evo
10g di ldb
mezzo vasetto di yogurt magro
270g di acqua tiepida
latte per spennellare






per farcire



un cipollotto
olive taggiasche
4 zucchine 
qualche asparago
pomodorini arrosto (ricetta qui)
olio evo
sale
semini per i panini




















Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida. In una terrina capiente miscelare le farine, il sale, l'olio e lo yogurt, miscelare bene, aggiungere poi l'acqua nella quale abbiamo sciolto il lievito a filo mescolando aiutandosi con le spirali delle fruste elettriche o con un forchetta fin quando la massa assorbe tutto,  rovesciare sul piano da lavoro e continuare a lavorare con le mani fin quando diverrà bello liscio ed omogeneo.
Porre a lievitare in una terrina coprendo con uno strofinaccio.




















Al raddoppio prendere l'impasto, infarinare il piano da lavoro e rovesciarlo con delicatezza, sgonfiarlo con le mani a ventaglio e lavorarlo velocemente facendo un giro di pieghe e pirlare per dare forza all'impasto, lasciar riposare per circa una mezz'ora,
Dividere in due l'impasto con l'aiuto di una spatola, una metà l'ho stesa con le mani nella teglietta unta di olio, coprire con uno strofinaccio aspettando il raddoppio.
Prendere l'altra metà e dividere l'impasto in cinque parti uguali, ogni pezzo è stato lavorato così:
  1. infarinare il piano da lavoro con moderazione, prendere un pezzo di impasto e stenderlo delicatamente con le mani.
  2. arrotolarlo su se stesso sigillando ogni giro, piegare a ferro di cavallo e chiudere.
  3. stendere di nuovo per la lunghezza
  4. arrotolare per la lunghezza stringendo bene
  5. porre nella pentola, ricoperta di carta forno, a lievitare



















Al raddoppio della focaccia guarnire con la verdura, le zucchine crude tagliate con il pela patate, le punte degli  asparagi scottati e divisi a metà, i pomodorini cotti in precedenza, il cipollotto tagliato a rondelle, qualche oliva qua e la :-) aggiustare di olio e sale.
In forno a 200 gradi in forno statico per  circa 20 minuti, controllate comunque che la superficie sia ben dorata.
Per i panini: al raddoppio spennellare la superficie con del latte e cospargere  di semini, cuocere sul fuoco piccolo a fiamma bassa per circa un ora e comunque fino a perfetta doratura.

Note:
  • Le pieghe sono importanti da fare, danno forza ad un impasto molto morbido
  • Se volete potete cuocere tutto  in un'unica soluzione nella pentola fornetto per fare un pane unico.
  • Potete guarnire la focaccia come preferite, anche solo con olio e sale e poi tagliarla a metà e farcirla con salumi, oppure come la classica focaccia genovese con olive e pomodori, cipolle e olive, insomma come preferite verrà sempre benissimo.
  • I panini se non li mangiate subito  potete surgelarli cotti o conservarli in bustine per alimenti per due o tre giorni rimarranno morbidissimi.





















Uno spettacolo per il palato :-) avrei voluto fare una foto d'insieme ma non sono riuscita, la focaccia è stata spazzolata in un battibaleno fra gridolini di piacere!
Rifatela e mandami la foto!  Seguitimi anche su IG sono 'giulianadicuore' e su FB la mia paginetta 'di cuore' 
Vi aspetto venerdì con una ricetta particolare, sana ma buonissima!















Share:

7 commenti

Simo ha detto...

che spettacolo!!!!
Senti, ma...faccio una domanda, magari stupidotta...la focaccia si può cuocere in pentola fornetto a forma di ciambellona?
Ho una voglia di provare....

"di cuore" ha detto...

@Simo

Viene piccina picciò, perchè comunque deve essere bassa... ma se la fai penso che venga comunque buonissima!

Giuliana

emanuela bonini ha detto...

Ciao Giuliana, le tue ricette sono sempre molto invitanti e golose e le tue foto meravigliose!
A presto,
Emanuela

"di cuore" ha detto...

@Emanuela bonini

grazie gentilissima :-)


Giuliana

Sara e Laura-PancettaBistrot ha detto...

Avevamo visto queste fantastiche foto su fb, che goduria questa focaccia...parla da quanto è bella, deve essere davvero gustosissima! Bellissima ricetta, la segniamo più che volentieri, grazie :)
Buonanotte, un abbraccio!

Pippi ha detto...

adoro passare da te, a volte sbircio e poi ti guardo su Instagram, insomma l'atmosfera che si respira tra le tue pagine è sempre rilassante ed invitante, una carezza per il cuore veramente! La focaccia con quei pomodorini che sembrano glassati e il cipollotto a striscioline mi ispira moltissimo!
buona metà settimana Giuliana e a presto
Pippi

"di cuore" ha detto...

@Sara e Laura @Pippi

ma grazie :-) è davvero una goduria provatela!!


Giuliana

© . | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig