panettone facile senza impasto in pentola fornetto versilia












Una ricettina veloce veloce, un impasto senza impasto pronto in 5 minuti  per creare questo finto panettone, delizioso, soffice e profumatissimo.
Il panettone facile senza impasto in pentola fornetto versilia è una brioche molto veloce da realizzare, devi solo mescolare gli ingredienti e poi lasciarli  lievitare in frigo per 24-48 ore,  scegli il te il tempo.  In frigo l'impasto cresce e matura praticamente fa tutto da solo!
Rispetto alla ricetta classica (della brioche senza impasto) ho cambiato alcuni ingredienti per rendere più ricco il panettone facile senza impasto in pentola fornetto versilia  e vestirlo a festa grazie ad sapore  rotondo e alla glassa golosa. Dopo diverse prove sono arrivata alla ricetta perfetta, quella che al primo morso vi fa pensare subito al panettone, più buono certamente di quello industriale.
Come già detto questa brioche  travestita da panettone non ha la pretesa di essere un vero panettone ma può essere un valido sostituto,  comunque molto buono, per chi non ha tempo o voglia di fare qualcosa di più elaborato ma desidera preparare qualcosa con le proprie mani da regalare o da mettere in tavola.













Io quest'anno so già cosa regalerò per Natale :) praticamente è già iniziata la produzione in serie di questo  panettone facile senza impasto in pentola fornetto versilia, alcuni li arricchirò con uvetta e canditi e altri con gocce di cioccolata (purtroppo per casa mia non ho potuto aggiungere nulla) ma una cosa da non omettere è la glassatura che è il tocco finale goloso e d'effetto.
Perchè cuocerlo nella pentola fornetto versilia? Potrebbe sembrare una scelta un po' azzardata quella di presentare un panettone con la forma di ciambella ma al primo assaggio vedrete che la sua consistenza soffice ed impalpabile, come solo la pentola sa fare, vi farà desistere da qualsiasi restistenza, provare per credere ;)
Ho cotto il panettone facile nella pentola fornetto versilia da 26 ma se volete potete cuocerla in forno statico a 170 gradi fino a doratura.












ingredienti per un finto panettone



500 gr di farina 0
2 uova intere
5 tuorli
150 gr di burro sciolto e intiepidito
90 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di miele
2 gr di lievito fresco di birra (potete aumentare fino a 4-5)
75 gr di acqua
80 gr di latte
la scorza di un limone
la scorza di un arancia
1 bustina di vanillina
1 presa di sale

uvetta o altro per guarnire (a piacere e facoltativo)



ingredienti per la glassa


30 gr di farina di mandorle
60 gr di zucchero semolato 
1 cucchiaino di maizena
25 gr di albume
zucchero in grani
mandorle qb












  • Unite il latte e l'acqua in pentolino e fate scaldare appena appena sul fuoco il composto dove poi sbriciolerete il lievito di birra per farlo sciogliere.
  • In una ciotola dai bordi alti sgusciate le uova e aggiungete anche i tuorli.
  • Aggiungete poi lo zucchero e gli aromi e con l'aiuto di una forchetta battete un po' per far amalgamare il tutto.
  • Aggiungete poi  il burro sciolto, il miele, il composto di acqua e latte e la presa di sale, mescolate bene.
  • Aggiungete infine la farina e mescolate ancora fino ad amalgamare il composto, risulterà come una pastella rinforzata.
  • Coprite con una foglio di pellicola e lasciate lievitare per un paio d'ore a temperatura ambiente,
  • Trascorso il tempo spostate il composto in frigo dove può stare per minimo 24 e massimo 48












  • 24-48 ore dopo tirate fuori dal frigo l'impasto e lasciatelo tornare a temperatura ambiente.



/






  • Intanto preparate la glassa mescolando fra loro gli ingredienti indicati e riponetela in frigo.











  • Al raddoppio dell'impasto spolverate  di farina un piano da lavoro e rovesciatecelo sopra delicatamente.
  • Se volete aggiungere dell'uvetta con dei canditi o delle gocce di cioccolato questo è il momento :)
  • Con le mani allargate l'impasto in una sfoglia, vedrete che il composto è sofficissimo e molto malleabile.
  • Sulla superficie distribuite la guarnizione scelta, chiudete l'impasto e impastatelo molto velocemente.













  • Procedete ad un giro di pieghe come da video.
  • Lasciate riposare l'impasto per un ora a temperatura ambiente coperto da un foglio di pellicola.










  • Trascorsa l'ora formate una palla con l'impasto.









  • Praticate al centro della palla un foro mi sono aiutata con  il manico di un cucchiaio da cucina infarinato.
  • Allargate il foro mano a mano lavorandolo fino a farla diventare sufficientemente grande per poterla poi spostare nella pentola.











  • Imburrate bene e infarinate la pentola fornetto versilia da 26 cm e disponete l'impasto al suo interno.
  • Lasciatela lievitare fino al raddoppio sempre vicino ad una fonte di calore.
  • Tirate fuori dal frigo  la glassa per farla tornare a temperatura ambiente.











  • Al raddoppio distribuite delicatamente sulla superficie del lievitato la glassa  e aggiungete anche lo zucchero in grani e alcune mandorle.
  • Sistemate lo spargi fiamma sul fuoco piccolo, quello del caffè e accendete la fiamma al minimo.
  • Collocate la pentola sopra lo spargi fiamma e chiudete con l'apposito coperchio in dotazione della pentola.
  • Lasciate cuocere così per circa 50 minuti o fino a completa doratura.









  • Cuocetelo in filo meno del mio :)
  • Lasciatelo raffreddare nella pentola prima di sformarlo.
  • Distribuite poi zucchero a velo come nevicasse sulla superficie.










consigli utili


  1. comincia a lavorare l'impasto la mattina presto.
  2. il mio consiglio è lasciare solo 2 gr di lievito ma in questo caso considera che i tempi per teminare il panettone mettendo il primo impasto fuori dal frigo  alle 7 come ho fatto io finirai con la cottura intorno alle 16 del pomeriggio.
  3. Lascia sempre l'impasto vicino ad una fonte di calore per velocizzare.
  4. Se noti che l'impasto in frigo sta lievitando fino al raddoppio e non puoi seguirlo ti basterà sgonfiarlo e aspettare il momento giusto per te.
  5. Come già detto puoi aspettare fino a 48 ore, sempre tenuto in frigo,prima di lavorare il lievitato.
  6. Una volta cotto sigillatelo in una busta per alimenti per evitare che si secchi.
  7. La presenza di burro potrebbe far apparire il finto panettone secco in realtà è sufficiente scaldarlo appena per farlo tornare sofficissimo.


Spero che questa idea vi sia piaciuta e se la rifate fatemi sapere qui nei commenti o sui miei sociale usando l'hashtag #pentolafornetto e #giulianadicuore
Vi suggerisco anche i miei mini panettoni facili dello scorso anni che hanno riscosso tanto successo, solo cinque minuti per mescolare gli ingredienti e via a cuocere  sempre da cuocere nella pentola.














Se non sai cosa è la pentola fornetto versilia, come si usa, dove comprarla guarda QUESTO post con tutte le FAQ che la riguardano.
Se vuoi puoi trovarmi anche su facebook sulla mia paginetta 'di cuore' o su instagram come  'giuianadicuore' a presto con una nuova ricetta!









Share:

Nessun commento

© . | All rights reserved.
Blog Layout Created by pipdig